Averbena1

PERCORSO DI CONSAPEVOLEZZA CON LE ESSENZE FLOREALI

SCOPO DELLE ESSENZE FLOREALI

Lo scopo delle essenze floreali è quello di aiutare la persona a prendere contatto con il proprio “Io Evoluto”, permettendo il riconoscimento, l’accettazione e la conseguente liberazione dalle convinzioni negative spesso presenti nell’Inconscio. Ciò permette l’accesso alla propria componente intuitiva per conoscere le personali potenzialità latenti. Le essenze floreali aiutano anche nella trasformazione di una vasta gamma di stati emotivi disarmonici e rappresentano una porta di accesso verso cambiamenti positivi. La logica alla base di questa capacità terapeutica si fonda sul presupposto che, ripristinando l’equilibrio emotivo si possono creare le condizioni per aiutare la guarigione in una ampia serie di problematiche. I nostri stati d’animo possono indurci a sentire l’esigenza di intraprendere un viaggio alla scoperta di chi realmente siamo. Può succedere allora, di avere la necessità di confrontarsi per comprendere meglio cosa si sta vivendo. Oppure potrebbe essere che da tanto tempo si pensava di fare questo passo, ma ancora non si avvertiva una profonda necessità. Forse ora è arrivato il tuo momento. Non è importante quanti anni hai, o il genere a cui appartieni, ovvero, se sei donna, uomo, o se sei un adolescente che sta affrontando il suo viaggio evolutivo, o una persona che ha già vissuto gran parte del suo cammino. Un viaggio anche se lungo o corto comincia sempre con un passo……. Benchè il meccanismo di azione delle essenze floreali non sia del tutto dimostrato, sono state condotte numerose ricerche in proposito. Il dottor Gerber R. nel suo eccellente libro «Vibrational medicine» (Bear & Co, Sante Fe, 1988) le ha riesaminate presentando le sue teorie personali. Gerber dimostra chiaramente che i disturbi emotivi sono curabili equilibrando e trattando i nostri corpi energetici sottili, unitamente alle nostre energie spirituali superiori. Egli ritiene che questi aspetti inerenti alla medicina vibrazionale, rivestono un ruolo fondamentale per il mantenimento del benessere. Gerber spiega che il termine «vibrazione» è sinonimo di frequenza, e che l’unica differenza tra materia densa, come ad esempio un pezzo di legno, e la materia sottile, come ad esempio un’essenza floreale, è data dalla frequenza energetica alla quale vibrano. La materia sottile vibra a una frequenza superiore a quella della luce. Egli sostiene che le medicine vibrazionali contenenti energie sottili ad alta frequenza, come le essenze floreali, sono in grado di agire sui corpi energetici sottili, nonché a livello dei canali emotivi, mentali e spirituali.

 

LA FLORITERAPIA RAPPRESENTA UN VALIDO AIUTO IN DIVERSI AMBITIPORTA FIORATA

  • Problematiche di natura emotiva nell’adulto e nel bambino (depressione, ansia, fobie, traumi, attacchi di panico)
  • Disturbi psicosomatici: cefalee, disturbi gastrointestinali, problemi della pelle, etc.
  • Insonnia, stress, astenia
  • Dimagrimento, disturbi alimentari, disintossicazione
  • Benessere relazionale: nella coppia, nella famiglia, nel lavoro
  • Benessere donna: dalla pubertà alla menopausa
  • Accompagnamento verso una gravidanza serena e consapevole e   accompagnamento post parto
  • Problematiche legate alla sfera sessuale
  • Problematiche esistenziali e spirituali

FARFALLA

 

Si intende che la floriterapia non interferisce con le cure mediche e non le sotituisce, ma le integra attraverso la riarmonizzazione vibrazionale, con una ricaduta positiva sui livelli: spirituale, emotivo,    mentale e fisico.

 

COME SI SVOLGONO GLI INCONTRI di FLORITERAPIA?

Durante il primo colloquio della durata di 1 ora circa, la persona potrà espormi la sua problematica e fornirmi indicazioni utili per riflettere insieme sulle priorità da affrontare. Potranno essere utilizzate delle carte illustranti tutti i fiori relativi alle essenze, di modo che il cliente avrà modo di confrontarsi ed eventualmente scegliere il fiore più adeguato al suo stato emotivo-vibrazionale. Le essenze individuate potranno essere acquistate presso un’erboristeria o una farmacia e assunte secondo le indicazioni che fornirò durante l’incontro. La cadenza delle sedute varia da uno a due incontri mensili a seconda dei casi e in base all’evoluzione del processo di riequilibrio e di armonizzazione raggiunto. L’onorario per ogni incontro è di euro 35, 00

MI PRESENTO…

BUCANEVESono la dott.ssa Maria Paola Migliorelli, psicologa clinica, ho frequentato la scuola di specializzazione in psicoterapia presso l’Integral Transpersonal Institute di Milano. Svolgo la mia attività come libera professionista per la consulenza e il sostegno psicologico. Ho conseguito la certificazione per il Corso Intensivo di Formazione sui fiori australiani “Australian Bush Flower Essences – ABFE”, per adulti e bambini, con la dr.ssa Sara Trabalza unica insegnante italiana certificata per i fiori australiani (Australian Bush Flower Essences – ABFE International Teacher).  Inoltre, ho partecipato al corso di “Teoria e pratica dei fiori di Bach, 1° livello”, condotto da Scilla di Massa, Naturopata e Floriterapista. Ho frequentato il primo livello di Cristalloterapia presso il Crystal Academy Institute di Rimini.

 

«Questa immagine è di un fiore che mi è stato donato in un giorno di freddo polare e di gelo, nel guardarlo infreddolita ho pensato a quanta energia e forza vitale doveva essere presente in un essere così apparentemente fragile e delicato per poter sbocciare tra la neve……e ho sentito nel mio cuore il dono che madre natura ci fa attraverso i fiori e le loro vibrazioni» (M.P.M.)

 

SARO’ PRESENTE PRESSO IL CERCHIO D’ORO
Via Luigi Rocchi Zona Ex Fornaci Massi, Tolentino (MC) nei giorni:
12 Marzo
– 9 Aprile
– 7 e 14 Maggio
P. S.  In caso di necessità altre date potranno essere concordare telefonicamente.

PER APPUNTAMENTI

Telefonare: Dott.ssa Maria Paola Migliorelli cell. 335-301506

email: migliorellimolly@gmail.com