18155606_787567931419207_521083930_n

Presentazione del laboratorio di ascolto ecologico

Premessa
La nostra dimensione sociale è caratterizzata da una progressiva saturazione sonora, da un iperbolico aumento della quantità e dell’intensità dei rumori, sia negli spazi chiusi che in quelli aperti. Un frastuono crescente, perfino fuori dalle grandi aree urbane, di cui siamo sempre meno consapevoli, anche perché lo si scambia spesso per un segno di “vitalità” (si pensi per esempio
all’onnipresenza della musica). Al contrario, si tratta di una forma di inquinamento che mortifica la nostra sensibilità psicofisica. Assordati dalla pervasiva rumorosità e distratti dall’iperstimolazione visiva, andiamo perdendo la capacità di ascoltare.

Descrizione
Il laboratorio consiste di piacevoli esercizi di gruppo con cui ci si allena all’ascolto ecologico, ovvero alla percezione attenta del “concerto” di suoni (naturali, umani, tecnologici) che ci circondano quando ci troviamo in un determinato luogo. Gli obiettivi sono:
– imparare a scoprire e godere della varietà e ricchezza dei paesaggi sonori;
– riconoscere e migliorare la relazione tra i suoni ambientali e il proprio benessere quotidiano.
Per una sua riuscita ottimale, il laboratorio dovrebbe essere tenuto in un luogo dove sia possibile udire una gamma di suoni abbastanza varia, preferibilmente all’aperto e in una posizione non troppo isolata.

Mauro Peroni (1979) è dottore di ricerca in Filosofia e Teoria delle Scienze Umane. Svolge attività di operatore culturale presso associazioni, festival e rassegne del territorio marchigiano. Da tempo si interessa al tema del paesaggio sonoro, sul quale sta preparando una pubblicazione. Vive a Tolentino.

Il 16 maggio alle 21.30 siete invitati alla presentazione del laboratorio che sarà libera e aperta a tutte/i.
Prenotazione obbligatoria.

Contatti
Tel: 327 8460921
Email: peroni.mauro@gmail.com
Web: facebook.com/iltestimoneauricolare