yoga grav sito

YOGA in GRAVIDANZA post partum, mamma e bebè

Lungi dall’essere una “malattia” o una condizione di per sé limitante, intendiamo occuparci della gravidanza come “stato d’essere”, come esperienza di totale cambiamento che si sperimenta da subito, sotto e dentro la pelle.

cane pancione

 

Lo Yoga permette di sperimentare posizioni e movimenti volti a tonificare i muscoli di tutto il corpo, con particolare attenzione al perineo, per prevenirne le lacerazioni; rendere più flessibili le articolazioni, soprattutto del bacino, distendere correttamente la muscolatura della schiena, alleviare i disturbi che a volte la gravidanza comporta.
Attenzione al respiro centrale sia per una migliore ossigenazione e, quindi, un maggiore nutrimento per il futuro bambino/futura bambina che cresce in grembo, che per l’equilibrio psico fisico della futura mamma.

 

 

Betta_e_Agata-79Attraverso la pratica delle Asana (posizioni) e le altre varie tecniche che lo compongono, come per esempio il Pranayama (controllo del respiro) o i Mudra (gesti), questa pratica ci permette di prevenire e diminuire i disturbi più comuni causati dalla gravidanza, come:

 

  • mal di schiena
  • sindrome del tunnel carpale
  • gonfiore alle gambe
  • crampi
  • vene varicose
  • nausea

Con il semplice allungamento della colonna, che si ottiene con tutti gli esercizi di posizione e postura, la gravità si compensa, il bacino si apre e il corpo finalmente si rilassa.

Inoltre, con la pratica, migliora la capacità respiratoria, il sangue si ossigena maggiormente, migliorando le funzionalità degli organi e ciò si traduce anche in una maggiore quantità di ossigeno per la vita che sta crescendo dentro di te.

In più, lo yoga porta consapevolezza a quelle parti del corpo come il pavimento pelvico, che spesso, prima della gravidanza, erano completamente sconosciute nonostante la loro importanza e utilità.

 

Betta_e_Agata-62

 

CORSO SABATO h 9.30-10.45

Per informazioni Elisabetta 3403095906