peri

La camera del suono, il massaggio sonoro

La camera del suono
A cura di Massimiliano Peri

Il massaggio sonoro
Utilizzando i vasi sonori di cristallo di rocca nel massaggio vibrazionale, ogni cellula assopita del nostro corpo viene risvegliata, rivitalizzata e convertita in armonia.
I suoni puri del quarzo di rocca pervadono ogni parte di noi riequilibrandoci, riportandoci alla nostra memoria naturale bio-cristallina.
Ricercatori e neuroscienziati di tutto il mondo hanno appurato e sperimentato che la frequenza vibratoria del cristallo ialino conduce allo stato recettivo chiamato alpha, influenzando così il nostro sistema cerebrale, favorendo lo scioglimento delle tensioni attive, ristabilendo una condizione di quiete e rilassamento, rendendoci più aperti e sensibili nel corpo, polarizzandoci, migliorando la nostra presenza e percezione della realtà in cui viviamo.
Il nostro cervello così stimolato produce sostanze chimiche che sono in grado di riparare varie manifestazioni psicosomatiche (es. ansia, stress, attacchi di panico, depressione, dipendenza da droghe e alcool).
Esse dunque rappresentano un aiuto sostanziale verso la vita ed i nostri talenti creativi nascosti. Sono una risorsa essenziale per migliorare la vita e vivere pienamente ad un livello più vigile e consapevole.

Finalità
– Valorizzare la persona nella sua integrità.
– Attivare in positivo la socialità.
– Mantenere l’autonomia a livello cognitivo – sensoriale.
– Benessere psico – fisico e rilassamento a livello profondo.

Nella pratica musicoterapica vengono coinvolte tutte le caratteristiche intrinseche della musica, come vibrazioni, risonanze, ritmo, melodia e armonia. Gli effetti della musica sono riscontrabili non solo a livello emotivo – affettivo, ma anche a livello bio – fisiologico.

Obiettivi
– Rilassamento dinamico (distensione muscolare).
– Socializzazione, cooperazione, comunicazione, interazione, unità d’ascolto.
– Gratificazione (attraverso la propria espressività e autostima).
– Aiuto alla memoria (ricordi, associazioni, periodi felici).
– Contatto con la realtà (stimolazione, presenza).
– Proiezioni (liberare emozioni, creare ambienti sonori).
Risonanza e vibrazione
La risonanza delle campane di cristallo propone alla persona il mondo di emozioni impresso nella sua memoria che riaffiora nel momento vibratorio. Essa coinvolge e compenetra l’individuo: è una relazione che fa ritrovare il mondo che è in noi, che non frammenta l’uomo nelle sue parti, bensì lo fa risorgere alla sua unità, unicità e originalità. La vibrazione musicale, in quanto risonante, influenza direttamente il corpo, i sentimenti, il pensiero, il comportamento. Essa è di fatto un ponte di ricontatto interpersonale.

 

CONTRIBUTO 10,00 EURO
INFO e PRENOTAZIONI
Alessandro 347 89 34600